ANSA : la telenovela continua…

Carissimi amici, molti di voi hanno ricevuto le mie lettere di protesta all’Ansa che finalmente mi ha fatto chiamare dal direttore di TelAviv.Ho espresso le mie perplessita’ sul loro lancio di agenzia…lui ha scaricato la colpa su Roma che avrebbe tradotto una news partita da France Press e mi ha anche detto che lui personalmente non avrebbe dato la notizia. Io l’ho invitato a venirmi a trovare per un buon pranzetto e poi per andare a vedere la situazione. Ha accettato l’invito ed abbiamo fissato per oggi…mi ha scritto un sms alle 11,48 che era a circa mezz’ora dalla meta( indi per cui  BeitJala) ma subito dopo alle 11,59 me ne ha scritto un altro che doveva fare “macchina indietro” e ritornare a Gerusalemme per una conferenza stampa imprevista, aggiungendo : ” sono gli incerti del mestiere…” 
Mi dispiace che non sia venuto anche se me lo immaginavo un po’… ma non vorrei credere che abbia organizzato la messa in scena… anche se Beitjala e Gerusalemme sono attaccati indi per cui se era a mezzora di macchina da Beitjala non doveva fare macchina indietro per ritornatre a Gerusalemme….
Ecco che una domanda sorge dal cuore : ma la conosce BeitJala per davvero? Ma sa’ dove si trova ?  Non posso credere e non voglio credere questo…. indi per cui ho deciso che tornero’ alla carica e lo invitero’ molto educatamente ad un altro pranzo sperando che non risuccedano conferenze stampa impreviste…

Un abbraccio a tutti !!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a ANSA : la telenovela continua…

  1. Giovanni e Aidi ha detto:

    Invitalo al Borgo gli faremo mangiare i tartufi del nipote di Natalina e Silvano e vedrai che dopo dirà….. tutta la verità!

  2. Valentina ha detto:

    …non posso credere che sia stata una messa in scena anche se, conoscendo la situazione, il dubbio viene e di nuovo un velo di tristezza scende !….
    Non importa, non dobbiamo arrenderci ma continuare, con l’aiuto di Dio, a far conoscere la verità, agli ignari e a coloro che troppo spesso decidono di voltarsi e guardare altrove perché è più semplice…non vedere!
    siete nel mio cuore, fratelli!
    God bless you!

  3. maria ha detto:

    allora in bocca al lupo per il prossimo incontro…mmmm
    tienici informati
    a presto,
    Maria

  4. paolo ha detto:

    Un certo Andreotti amava ripetere che a pensar male si fa peccato, ma spesso si indovina… Ciao abuna!

  5. paolo ha detto:

    dimenticavo: attendo aggiornamenti!

  6. FRANCO DINELLI ha detto:

    Continua così. Prima o poi verrà.
    Un abbraccio e spero di vederti a ottobre che torno con Nandyno col gruppo di Tutti a Raccolta.

  7. Daniele ha detto:

    Non ci sono parole davvero. Ogni pagina del tuo blog riempe il mio cuore di rabbia, ma anche della consapevolezza che bisogna insistere, reagire, andare avanti. E a chi ti dice di mollare, tu Abuna puoi rispondere con un’espressione che conosci bene ormai :”MA CIO’ D COIP!!” Salam aleik Abuna 😀

  8. Gian Carlo di Arezzo ha detto:

    Caro Mario
    assicurati che al prossimo appuntamento non ti mandino il mitico Pagliara!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...