Presentazione del libro fotografico : “Un muro non basta”

Finalmente ci siamo !  Domani sera a Montevarchi presenteremo lo splendido lavoro di Andrea Merli sul muro di separazione in Palestina.

Sono contento perchè con Andrea e sua moglie Sara abbiamo camminato insieme in Palestina ed ora continuiamo a condividere un altro pezzo di strada in questa “povera” Italia così indifferente alla sofferenza degli altri e a quello che gli succede intorno. E’ vero che ci sono tante persone belle ma è altrettanto vero che la maggioranza della gente preferisce starsene comoda sul divano senza riflettere e senza approfondire per non essere “disturbata”. Speriamo che in questa piccolo giro di presentazioni su una realtà come quella del Muro in Terrasanta, poco conosciuta e quasi per nulla raccontata sulla TV e sui giornali, si riesca a risvegliare un minimo di coscienza critica su una delle ingiustizie più enormi degli ultimi secoli. E allora forza venite gente e non ci fate “vergognare” di  essere italiani!!!

le date delle presentazioni :
28 ottobre MONTEVARCHI h.21.00 presso Centro La Bartolea, viale dei Mille
29 ottobre SANSEPOLCRO h. 21.00 presso Oratorio di San Rocco
01 novembre ANGHIARI h.11.00 presso Sala Audiovisivi, Piazza del Popolo
04 novembre VARAZZE h. 21.00 presso Salone Parrocchiale Sant’Ambrogio
05 novembre GENOVA h. 18.00 presso Centro Banchi, Piazza de Marini 20

P.S. Molto importante è il fatto che tutto il ricavato della vendita del libro fotografico, sponsorizzato dall’ Associazione Habibti Betlemme, sarà devoluto alla Casa dei Bambini Gesù di Betlemme che molti di voi hanno già visto con i propri occhi !

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Incontri, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Presentazione del libro fotografico : “Un muro non basta”

  1. Valentina ha detto:

    Ciao amico mio, ho creato l’evento anche su facebook …speriamo che in questo tour che farete la gente partecipi numerosa e possa vedere e finalmente comprendere la realtà di quella terra tanto meravigliosa quanto sofferta, possano vedere ciò che io ho avuto la grazia di vivere di persona!
    A venerdì…abbraccio!

  2. Giovanni e Aidi ha detto:

    Oggi ho incontrato al supermercato tua mamma e debbo dirti che ho provato un certo senso d’invidia nei suoi confronti per aver avuto il privilegio di poter crescere un figlio come te… ma poi ho pensato che in fondo io pure sono un privilegiato per avere avuto la tua amicizia… Con la Natalina abbiamo contattato molti amici comuni speriamo che venerdì, se il Signore lo vorrà, abbiano la possibilità di essere dei nostri. Ricordo con grande emozione quei pochi minuti in cui ci hai concesso il privilegio di conoscere i Bambini Gesù e le Marie che li accudivano ed uscendo ti chiesi, scherzando, se a quelle Donne così speciali non venisse voglia, a volte, di sfogarsi con qualche imprecazione… tu mi rispondesti “Certamente no, non ne hanno neppure il tempo!” Forza Mario quei Bambini e le loro Madri aspettano da te, e da noi tutti, di non essere dimenticati.

  3. giuliana ha detto:

    A stasera Abuna Mario. Quei bimbi mi sono rimasti nel cuore, specie la principessa beduina, che ho tenuta in braccio e che mi ha donato tanta gioia. I ninos di Dio sono stati i nostri Gesù Bambino e non posso dimenticarli.
    Grazie per quello che fai per loro. Sei un vero dono di Dio per tutti.

  4. Filippo ha detto:

    e a Forlì non ci vieni?? bisogna organizzare abuna noi ti vogliamo anche a forlì !! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...