Saluti dalla Giordania

Ciao a tutti. Siamo a Zarka (Giordania) (provate a cercarla su google earth….se trovate una grande citta’ in mezzo al deserto ci siamo noi !…grande serata con i giovani della parrocchia…grandi dabke e molta commozione da parte del gruppo. Ringraziamo Dio !!! Mi convinco sempre piu’ che se non incontriamo i nostri fratelli cristiani quando veniamo in Terrasanta, il pellegrinaggio e’ INUTILE !!!!!
Per Favore ditelo ai vostri preti !!!  Ma di questo ne voglio riparlare in un momento di calma…ora sono incasinato!!!   A presto !

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Saluti dalla Giordania

  1. Ermanno ha detto:

    Abuna, sei proprio infaticabile nelle tue peregrinazioni in Terrasanta. Ti ringrazio per farci partecipi di questa grande forza e fede che traspare dalle tue iniziative e parole. Sappiamo che la giustizia dovrà trionfare e speriamo che chi soffra sia vicino alla fine delle sue pene. Grazie a te e alle persone che vivono questi momenti con te per la testimonianza e la fiducia che trasmettete. Sperando di incontarsi sempre più spesso sullo stesso cammino.

  2. Giovanni e Aidi ha detto:

    Oggi Obama si è detto deluso dalla risposta che israele ha dato con la ripresa (o continuazione?) degli insediamenti a Gerusalemme est. Spero che la delusione si trasformi in indignazione e le parole in fatti concreti…. ne avrebbe bisogno tutto il mondo non solo il POPOLO PALESTINESE. Per quanto riguarda i momenti di calma…. tu ti sei incasinato per tutta la vita! Ed è anche per questo che ti vogliamo bene.

  3. Valentina ha detto:

    Sì, amico mio, hai davvero ragione dopo il mio primo viaggio in Terrasanta sono tornata davvero innamorata e non facevo altro che parlare della gente fantastica che avevamo conosciuto, dei posti meravigliosi e ancora tanto ricchi di Gesù; così quest’anno ho avuto la grazia di vivere un pellegrinaggio ricco della tua guida e della forza del mio parroco. Stiamo cercando di organizzare per il prossimo giugno e se Dio vorrà verremo di nuovo, con altri fratelli a vivere il vero senso dell’essere fratelli in Cristo, pregando e condividendo tante sofferenze e incertezze nonostante le ns diversità!
    Come dice il mio parroco “sei una vera luce per la Chiesa cristiana in Terrasanta”
    Ti abbraccio…a presto!

  4. giuliana ha detto:

    Venire in Terra Santa e non incontrare le comunità cristiane è solo turismo religioso. Le emozioni che si provano si dimenticano con il tempo. Invece il confronto con queste comunità che vivono grandi difficoltà quotidiane dovute alla mancanza di libertà nel proprio paese, rimangono impresse nella mente e nel cuore. Cerco di convincere persone a venire in Terra Santa per vedere con i propri occhi quello che nemmeno credono che queste comunità possano vivere come persone, come arabi, come cristiani, come palestinesi. La testimonianza di ogni cristiano che ha percorso quelle strade e quei luoghi non deve e mai dovrà venir meno. Grazie Abuna per quello che testimoni nella vita e nel web. Sei davvero un dono del Cielo e che il Signore ti protegga e ti benedica!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...