Sono rientrato a Betlemme, aldilà del muro!

Ciao a tutti. Domani finisco il penultimo gruppo….doveva essere l’ultimo ma non ho potuto dire di no ai carissimi amici di Andria che verranno a fare Capodanno da noi.Dovrebbero essere loro i fortunati con cui finirò, almeno fino a giugno, di accompagnare i gruppi di amici nell’incontro con le pietre vive della Terrasanta. Anche oggi abbiamo condiviso il giorno del Signore con gli amici di Varazze che oramai non sono più ospiti ma sono diventati gente di casa a BetJala. Un grazie a don Giulio ed a tutti gli amici per quello che abbiamo vissuto insieme in questi giorni e soprattutto per i tanti incontri che abbiamo fatto.
Ora qualche giorno di riposo perchè qualche vecchietta ha messo a dura prova la mia pazienza…e mi servirà un pò di tempo per riprendermi!!!!!!!!!
Poi mi metto a cercare seriamente il posto “buono” dove andare a studiare ARABO. Parto da quello per poi lanciarmi nell’EBRAICO. Ho voglia di ri-mettermi a studiare però spero che mi aiuti anche il Signore…anzi sono certo che mi aiuterà dato che non ha altra scelta per farmi leggere e scrivere e parlare questa splendida e difficile lingua!!! Vi terrò al corrente dei miei spostamenti e dei miei studi!   Un grandissimo abbraccio!      abuna Mario

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Sono rientrato a Betlemme, aldilà del muro!

  1. giuliana ha detto:

    E se riuscirò a tornare in Terra Santa il prossimo anno, vedrò pure i risultati del tuo ri-studiare . Immagino che sia bello imparare questa difficilissima lingua e poter interagire con la popolazione. Mi auguro che tu riesca a trovare il posto migliore per tuffarti in questa impresa. Solleciterò Qualcuno affinchè tu possa trovarlo! 🙂 Buon soggiorno caro Abuna! Se ti fischieranno le orecchie, non sarà certo la pressione 🙂

  2. angelo2009 ha detto:

    Caro Abuna Mario,
    il lavoro che hai fatto con noi – spesso “rompi” al pari della vecchietta cui facevi cenno – è stato veramente importante , e di questo ti siamo tutti molto grati. Ci hai dato la possibilità di conoscere la realtà di un popolo che, altrimenti, non avremmo mai potuto conoscere . Invidio la tua forza di volontà di impegnarti nello studio dell’arabo, lingua per niente facile, per meglio calarti nella realtà locale. Puoi essere certo che in questo tuo sforzo sarai accompagnato dalle preghiere di tutti noi che abbiamo avuto il piacere di conoscerti.
    Un abbraccio
    Angelo

  3. annalisa longo ha detto:

    Bene, ABUNA!!! Lo Spirito Santi ti illuminerà e sosterrà.
    A presto spero…ma a Perugia non dovrai parlare arabo.
    un abbracco da tutti i Perugini ed anche da Milano. Annalisa

  4. Giovanni e Aidi ha detto:

    Segui pure i progetti che ha fatto per te il Signore ma mi raccomando non dimenticare mai che, come hai fatto fino ad oggi, è più importante conoscere la lingua del cuore, di cui tu sei un preziosissimo e preparato docente, che non quelle degli uomini. Le lingue degli uomini possono essere un limite la nostra conoscenza quella del cuore è un il traduttore dei nostri sentimenti più profondi. Ciao e buon studio!!!

  5. ricceri giuseppe ha detto:

    Vai bomber e fai goal come facevi ad Anghiari, la squadra che hai ora sicuramente è più forte ed il Tuo allenatore è il migliore.
    Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...