Il vero nemico di Israele…


Avevo preparato da tempo questo post ma ho voluto aspettare la scadenza della moratoria (che tutti, meno uno, sapevamo sarebbe stata una farsa…) per pubblicarlo, ho voluto aspettare un altro pò di tempo per vedere se la situazione sarebbe migliorata ma in questi giorni sono ripresi anche i bombardamenti su Gaza (non so nemmeno se ne ha parlato dato che non guardo più Rai1 e Rai2 perchè mi vergognavo di essere italiano quando vedevo i suoi servizi), ed eccoci allora ad una chiara conclusione : Il vero nemico di Israele ha un volto e un nome :
Claudio Pagliara. Vi spiego il perchè!

Il “mitico” Claudio nel Tg1 del 15 settembre diceva:
“E’ un raggio di sole questo nuovo vertice a Gerusalemme! Finalmente i negoziatori si guardano negli occhi. E la pace è più vicina. (…)

Complimenti Claudio, come è tuo solito l’hai buttata di fuori come si suol dire o per essere più chiari : come è tuo solito hai ancora una volta preso in giro la gente, hai fatto disinformazione pura e tutto questo lo hai fatto cosciente di farlo quindi ancora più grave…sai benissimo che la pace è sempre più lontana, sai benissimo che le colonie non si sono mai fermate e mai si fermeranno, sai benissimo tutto questo ma continui a raccontare tante bugie. Non so cosa la tua coscienza ti dice ma spero tanto che almeno un momento prima di addormentarti il Signore ti faccia provare vergogna per tutte le menzogne e le falsità che in questi anni hai raccontato dalla Terrasanta. Si parla tanto di nemici di Israele : io credo che uno dei principali nemici in questi anni sei stato proprio TU. Pensi davvero che tutto quello che hai detto e fatto sia stato per il bene di Israele?  Io sono sicuro di no perchè con i tuoi servizi hai contribuito a non fare amare Israele ed è per questo che mi permetto di dirti con tanta umiltà : per amore di Israele cambia mestiere!

P.S. Mi segnalano su facebook che su Rai2, Claudio Pagliara è riuscito a fare disinformazione anche oggi. Al minuto 33 circa inizia il suo servizio sulla colonia di Ariel… (clicca per vedere)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il vero nemico di Israele…

  1. giuliana ha detto:

    La menzogna o la verita distorta fa parte delle comunicazioni di massa. Non nascondo che anche per me non è stato facile credere a cose diverse da quelle che raccontavano. E’ stato mio figlio che piano piano mi ha aperto gli occhi, dopo la sua esperienza in Terra Santa, più di 12 anni fa! Poi durante il mio primo pellegrinaggio, e maggiormente con l’ultimo di cinque mesi fa, mi sono fatta una coscienza diversa. Quando sento raccontare cose sciocche (tipo quelle che Israele fa bene a costruire il muro perchè sono morti tante persone innocenti in attentati e si devono difendere) mi infervoro e do testimonianza di quello che ho visto e ascoltato laggiù! Alcuni cambiano discorso e mi dispiace che siano anche cristiani. Ogni fatto che accade, riportato dai media, parziale e distorto, lo approfondisco tramite altri mezzi di informazione, giornalisti e persone che possono testimoniare i fatti in maniera completa e logica. Il tuo blog e le notizie che ci riporti mi sono di grande aiuto perchè vedi le cose che accadono con occhi di Verità. Continua ad aprirci gli occhi, caro Abuna!!
    Il Signore ti aiuti a continuare ad essere strumento di Verità! Grazie!

  2. angelo2009 ha detto:

    Anche io penso che voler personificare in Pagliara il responsabile della disinformazione imperante sia riduttivo. Certamente è un ottimo esempio di come si distorce la verità . Accanto a lui, purtroppo, ve ne sono molti altri sia a livello politico che giornalistico e sociale. Trovo assurdo che una realtà tremenda come quella del popolo palestinese venga sistematicamente sminuita, sottaciuta, ignorata , da tutti i nostri mass media, da tutti i nostri pseudo-politici di ogni colore, da tutti i nostri sociologi da strapazzo, da tutta quella così detta “società civile” ,così pronta ad indignarsi per i maltrattamenti inflitti ad un cagnolino ed indifferente davanti al dolore di un popolo. Purtroppo va evidenziato che anche le ns. massime autorità religiose, sull’argomento, si mantengono molto sul vago. Purtroppo i sensi di colpa dell’occidente – Vaticano compreso – per le sofferenze patite dal popolo ebreo durante la seconda guerra mondiale, continuano a condizionarne i comportamenti, ed il governo israeliano ne profitta per proseguire nella sua politica di espulsione dei palestinesi dalla loro terra. TUTTAVIA NON CI SI PUO’ ARRENDERE !!! DALLA NS. ABBIAMO UN’ARMA POTENTISSIMA : LA PREGHIERA E LA FEDE NELLA GIUSTZIA DI DIO. NON MOLLARE!!!!!!!!!!!!!

  3. Giovanni e Aidi ha detto:

    Non mi piace dirlo ma io come tu sai l’ho sempre pensato. Da un telegiornale guidato da Minzolini messo lì da un signore che è venuto a Gerusalemme ed al ritorno ha detto ad un giornalista del TG3 di non aver visto nessun muro, che si può pretendere? Dispiace soltanto che ci sia ancora all’interno della gerarchia vaticana dei cardinali che con queste persone condividono la mensa e, purtroppo, anche molto altro. Ma la Chiesa spero che sia altra cosa; la Chiesa siete tu Mario, suor Teresa di Haifa, padre Francesco di Nazareth, Padre Raed, Padre Jonni…. e mi scusino le centinaia di migliaia di altri che non ho avuto il privilegio di conoscere. E’ il Signore che sceglie i suoi apostoli per portare la sua voce a chi la vuole ascoltare. LUI ha fatto delle scelte drastiche non ha mai diviso il cibo con il potere. Se oggi si facesse di nuovo uomo e tornasse fra noi, dove lo potremmo incontrare a Roma o nei bassifondi di Calcutta? L’unica nota positiva è che il TG1 perde continuamente ascolti… e che la voce del Signore non ha bisogno dell’ Auditel.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...