La casa dei Bambini Gesù sta crescendo…


E per questo carissimi amici, prima di tutto vi vorrei dire un grandissimo GRAZIE.
Grazie perchè in questo anno attraverso il conto corrente aperto in Italia per raccogliere i soldi necessari alla costruzione della nuova casa per i Gesù Bambini, abbiamo raccolto 99.000 euro…siete stati tutti fantastici ! Grazie di cuore a tutti quelli che hanno contribuito a questo grande risultato…dalla vecchietta che ogni tanto mi dava 20 euro all’associazione Sorriso che ci ha donato 20.000 euro, passando per i tanti amici che hanno donato chi 30, chi 50, chi 100 euro mensilmente e quelli che ci hanno mandato i soldi raccolti nelle più svariate occasioni ed iniziative…tutto questo ha permesso di arrivare a questo straordinario risultato!!! Sarebbe bello fare i nomi di tutti ma i vostri nomi li abbiamo detti a Dio e questo penso che valga molto più di un semplice riconoscimento umano!!!

Oltre al nostro aiuto, ci sono stati altri benefattori  che ci hanno permesso di arrivare a buon punto nella costruzione della nuova casa. Vi domanderete a che punto siamo : abbiamo costruito già la struttura di tre piani però senza le rifiniture (parliamo di circa 1000 metri quadri).Abbiamo già speso 280.000 euro. (di cui 54.000 nostri). Per riportare a casa i bambini servono urgentemente 170.000 euro. Di questi ne abbiamo già raccolti o almeno promessi da associazioni ed amici vari 130.000 (dentro questi ci sono anche 45.000 dei nostri), indi per cui

PER TORNARE A CASA MANCANO 40.000 EURO.

Per finire tutta la casa mancherebbe altri 170.000 che la Provvidenza ci farà sicuramente trovare più avanti. Abbiamo in mente di domandare a qualche grande associazione un aiuto per trovare questa ulteriore cifra e stiamo preparando l’elenco dei lavori che rimarranno indietro…

Rientrare in casa è urgente perchè in questo momento i bambini e le suore vivono in un garage in affitto + due piccoli appartamenti sempre in affitto e questo è una spesa extra, abbastanza pesante da sostenere. Inoltre la sistemazione è molto precaria : il freddo e il poco spazio a disposizione, rendono impellente il ritorno a casa che abbiamo previsto il 31 maggio. Cosa significa il rientro in questa data ? Significa sistemare almeno due piani della costruzione e lasciare indietro il terzo ed altre piccole cose…Mancano pochi mesi e tanti soldi. Non abbiamo paura…ci crediamo!!!

E per questo vi chiediamo un ulteriore aiuto, un piccolo sforzo da fare tutti insieme per i nostri bambini, nella certezza che, come dice Gesù : “Chi ha fatto questo ad uno di questi piccoli…lo ha fatto a me“. Molti di voi hanno conosciuto direttamente i nostri bambini e le ragazze accolte nella casa ed anche i loro angeli, le sorelline del Verbo Incarnato, sempre belle e sorridenti nonostante le varie difficoltà e la fatica di gestire questa grande famiglia!!! Vi porto il loro saluto e vi assicuro la quotidiana preghiera dei piccoli per i loro benefattori e per i loro amici…siate certi che questa preghiera arriva al cuore di Dio!!!

Sappiamo che la situazione in Italia non è delle più facili ma sappiamo anche che la generosità degli italiani non ha limiti. Lo abbiamo sperimentato in questi anni. Abbiamo visto come in Italia ci siano ancora tante persone buone, attente ai bisogni dell’altro e che non pensano soltanto al proprio tornaconto o ai propri interessi. Crediamo anche che trovare tanti amici che condividono il poco che hanno è più facile che trovare pochi che condividono il tanto che hanno. Perciò, continuando a crederci insieme, il sogno della nuova casa diventerà realtà. Lo stà già diventando perchè la Provvidenza ci ha aiutato e ci sta aiutando ed è bello vedere come di volta in volta assume il volto di ognuno di voi!!! In questa situazione “assurda” in cui viviamo, la presenza di Dio nella nostra “strampalata famiglia” è un segno dell’Amore del Padre verso i suoi figli più piccoli, più deboli ed indifesi ed è una piccola luce che ci fa continuare a sperare nonostante il buio tante volte sembra prendere il sopravvento. Ma noi vogliamo continuare ad essere questa piccola lampada accesa nelle tenebre di questa “martoriata ed umiliata” parte di mondo e vogliamo restare sul candelabro anche se stanno cercando di metterci sotto il moggio. Vogliamo continuare a fare luce anche se ci staccano la corrente. Nessun potere mai ci potrà separare dall’Amore di Dio. A questo Amore vogliamo restare aggrappati e questo Amore vogliamo ri-donare ai nostri fratelli. Solo così possiamo permettere a questo mondo di rimanere umano…non ci sono altre strade!!!

Proviamo a percorrerla insieme al nostro mitico Wisam in arte “Flipper” ?

P.S.  Per chi volesse contnuare ad aiutarci può usare il conto corrente aperto in Italia ed intestato a :
PARROCCHIA SANT’ANDREA CORSINI – PRO BETLEMME
BANCA DEL VALDARNO
FILIALE DI MONTEVARCHI
IBAN : IT59F0881171540000000605100

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a La casa dei Bambini Gesù sta crescendo…

  1. Giovanni e Aidi ha detto:

    Ce la fai ne sono certo! I desideri degli amici sono i nostri desideri. Questa volta, però, permettimi di dire che le preghiere non bastano qui gente ci vogliono i soldini facciamo un piccolo ulteriore sforzo e per coloro che non riuscissero a farlo con il cuore ( ma non credo che siano in molti ) vorrei ricordare il sicuro guadagno economico: non ci ha forse promesso il Signore che tutto quello che doniamo agli altri ci sarà restituito moltiplicato? Qualcuno può metterlo in dubbio? E allora dai, Mario i Nostri Bambini sono in una botte di ferro. La Messa stamattina dedichiamola a loro….

  2. Ettore ha detto:

    Non voglio dire nulla perchè di fronte a queste cose occorre solo agire e Caro Abuna solo il fatto di averti conosciuto te per me è motivo di orgoglio e allora donare qualcosa è ancora più bello.
    Forza Abuna…

  3. Mansur ha detto:

    ciao Don,
    certo ci sono tante difficolta’, ma si sono fatti dei grandi passi … un conto corrente ed un passaparola…. per chi non crede nella Provvidenza, questo e’ quasi un miracolo !

  4. giuseppe ha detto:

    Ciao Abuna, sono sicuro che la Provvidenza vi aiuterà. Se ti è possibile per posta se puoi mandarci dei lavori o almeno un disegno fatto dai ragazzi della casa Bambini Gesù. Quando mi sarà possibile ti restituirò le spese postali. Così li facciamo partecipare al nostro premio. Per il resto noi qua ti siamo sempre vicini e cerca di essere promosso a fine anno e poi toglimi una curiosità, come si fa a scrivere in arabo nel computer? Scherzo e ti abbraccio con affetto.

  5. angelo2009 ha detto:

    Caro Abuna,
    mi fa molto piacere sapere che i lavori per la casa dei Bambini Gesù continuano a progredire nonostante le difficoltà . Spero tanto di riuscire a trovare il modo di farvi avere un aiuto tangibile.
    Sai dirmi qualcosa circa la pratica del piccolo IBRAHIM ? Dopo la spedizione via e-mail della documentazione ospedaliera non ho saputo più nulla.
    Prego sempre il Signore che ti dia la forza di continuare nella tua missione di pace.
    Un abbraccio anche da Marinella
    Angelo

  6. nicoletta ha detto:

    dai mario che ce la fai il signore ti è vicino e noi del borgo lo siamo con te ciao mario a presto .nicoletta .

  7. Silvana ha detto:

    Vi abbraccio tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...